giovedì 1 settembre 2016

#50 Cosa penso di...Tutto quello che sappiamo dell'amore di Colleen Hoover |Recensione|

1 SETTEMBRE, ORE 11:00
Oggi inizia un nuovo anno a Hogwarts, siete pronti?
Io, ovviamente con i miei 22 anni non posso più prendere quel treno, ma ho già dato in passato, infatti per lunghi 7 anni ho preso quel treno ogni anno insieme ai miei compagni Corvonero!
Adesso faccio un lavoro sotto copertura in questo mondo di babbani, ma quello magico sarà sempre dentro il mio cuore. 

Se vi trovate a King's Cross salutate da parte mia Harry, Ron ed Hermione, sono dei miei grandi amici e mi mancano tantissimo, ma purtroppo sono rilegata qui e non posso incontrarli spesso.

A tutti i nuovi alunni auguro un felice anno scolastico e  mi raccomando non fate arrabbiare la McGranitt perchè gli anni iniziano a pesare anche per lei.

....
.....
......

E' bello vivere di illusioni, vero?
Veeero?

DATEMI LA MIA LETTERA PER HOGWARTS!
ORA!




Bene, dopo questo momento imbarazzante passiamo alla recensione di oggi.
Che è meglio!


Tutto ciò che sappiamo dell'amore
di Colleen Hoover
Slammed #1
Editore: Fabbri Editore
Pagine: 285
Prezzo: 15,90
SINOSSI
Lake ha vissuto l'anno peggiore della sua vita: la morte del padre, i litigi con la madre, un trasloco in una nuova città e la fatica di reinventarsi una vita. Finché non conosce Will, il vicino di casa. Anche lui è stato costretto dalla vita a crescere in fretta. L'intesa tra di loro è immediata, ma il primo giorno di lezione Lake scopre che il loro è un amore impossibile: Will ha solo qualche anno più di lei, ma è uno dei suoi professori. Eppure quello che c'è tra di loro, a partire da un primo bacio scambiato quando ancora non sapevano di doversi evitare, sembra irresistibile. E così Lake e Will - costretti a restare lontani - si parlano attraverso la poesia, anzi, le poesie, in pubblico ma in segreto, servendosi di uno slam (una gara di versi) per dirsi tutto ciò che devono e vogliono dirsi. Alla fine, è qualcosa di molto semplice ed essenziale: come ha scritto la famosa poetessa Emily Dickinson, tutto ciò che sappiamo dell'amore è che l'amore è tutto. E spesso è l'unica forza che può tenerci a galla quando ogni cosa intorno a noi sembra mandarci a fondo.



Ho letto questo libro 
in una notte
e qualche ora o poco più
e ho pianto tanto, tantissimo.
Perchè questa storia mi ha distrutto
completamente.
Il dolore di Will è diventato il mio.
Il dolore di Layken è diventato il mio.
E il loro amore,
alla fine,
è stato anche un po'
mio.

OKAY, CI HO PROVATO A FARE UNO SLAM.
SONO UN PO' ARRUGGINITA CON LA POESIA.
SORRY.



Devo parlare di questo libro?
Bene, parliamone!

Per prima cosa voglio dirvi che se siete dei tipi emotivi e avete intenzione di leggere questo libro è meglio che tenete a portata di mano una scorta di fazzolettini (anche del cioccolato non sarebbe male), perchè questo è un libro che vi farà versare qualche lacrima, specialmente in alcune parti e io ne ho versate parecchio di lacrime.


Ho  iniziato la lettura in una notte e l'ho finita il giorno dopo per il semplice fatto che non riuscivo a staccare gli occhi dal tablet (diventerò cieca, lo so), ma sapete com'è, no?
Se un libro ti dice di finirlo non si può dir di no e questo è uno di quei libri che andava letto tutto di un fiato!
Ad essere sincera non sapevo cosa aspettarmi da questo libro, ne parlano tutti molto bene e in questi casi cerco di andarci con i piedi di piombo, ma alla fine posso solo dirvi una cosa: LEGGETELO!
Certo, una cosa mi ha fatto un po' storcere il naso (non uccidetemi!), parlo dell'innamoramento lampo fra Will e Layken.
Se siete già da un po' su questo blog sapete che questo è una cosa che, beh...non mi va molto a genio e il fatto che solo dopo 3 giorni si dicessero innamorati ha fatto scattare in me l'allarme, continuavo a ripetermi "NO NO NO NO NO", ma è una cosa a cui sono abituata, ormai sono pochi i YA che non hanno questa caratteristica, perciò non è stato questo a fermarmi, anche perchè Layken mi sembrava una buona protagonista e Will era perfetto (perfetto, perfetto, perfetto) (perchè non esisti nella miaavita!??!) e allora ho continuato e continuato e continuato ed è stato bellissimo!
Come avete letto dalla trama il rapporto fra questi due per quanto sia nato in fretta, finisce a causa di una rivelazione che li sconvolge, Will è il professore di Layken e ciò significa che loro due non possono stare insieme, anche perchè lui non può permettersi di lasciare questo lavoro: ha perso entrambi i genitori in un incidente e deve mantenere Caulder, il suo fratellino e quindi non può permettersi di seguire il cuore, anche se questo è tremendamente difficile.
E se è difficile per lui lo è altrettanto per la povera Layken, anche lei ha qualcosa di difficile alle spalle, la morte del padre e il trasferimento in una nuova città e Will sembrava quel piccolo momento di gioia che l'aspettava, ma è durato poco, troppo poco. (Il mainagioia è sempre dietro l'angolo anche nei libri)
I problemi per i due, però sono parecchi, in un modo o nell'altro riescono sempre ad avvicinarsi, non riescono a stare lontani, ma alla fine si ritrovano a litigare ed allontanarsi ancora e ancora fino a che non accadrà qualcosa che li farà unire ancora di più, un avvenimento che cambierà la vita di Layken e lacrime, lacrime, lacrime.
E poi c'è la poesia che fa parte di questo libro e lo rende ancora più bello!
Un tocco in più alla trama e molto originale!
Complimenti Hoover!

Mmh...mi son soffermata un po' su Layken e Will e ho dimenticato di citare gli altri personaggi.
Eddie per esempio, Eddie che è entrata con certa prepotenza nella vita di Layken e l'ha sorpresa, diventato la migliore amica che potesse avere e che io ho aaaadorato! Voglio un libro su di lei!
Poi c'è la madre di Layken, Julia, che è una donna con una gran forza d'animo e con tanti consigli da dare alla figlia e a chi le sta intorno (lacrime, lacrime, lacrime).
Kel e Caulder, i fratellini di Layken e Will, che definirei il collante di questa grande famiglia e sono così carini e pestiferi che si possono solo amare!

Posso solo dire che la storia di questo libro non è tutta rosa e fiori, anzi ci sono parecchie spine, ma alla fine è uno di quei libri che grazie ai suoi personaggi così forti e reali non faticherà ad entrare nel cuore del lettore.

Forse non ho detto tutto, ma la chiudo qui. Anche perchè ho anche finito di leggere Tutto ciò che sappiamo di noi due e prestissimo avrete anche la recensione di questo libro (piccolo spoiler: ho preferito il primo libro).

E comunque mi chiedo perchè non l'abbia letto prima?
Peeerchè?
Se non l'avete fatto leggetelo!



16 commenti:

  1. La hoover è fantastica, l'ho conosciuta da poco ma ho già rimediato prendendo molti suoi libri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è il secondo libro che leggo, ma sto provvedendo a prendere gli altri ^^

      Elimina
  2. Mi hai fatto venire la curiosità Grazia a a a!
    Scusami se commento raramente ma ci sono, ti leggo spesso dal telefono ma ogni volta devo loggare gmail è un'ansia.
    Comunque con questo libro mi hai fatto venir voglia di leggerlo.
    Le storie smielate non mi piacciono troppo ma se fa piangere mi piace.
    Cioè sto male ma amo stare male per i libri.
    Ti fanno sognare, sperare in qualcosa di diverso, una vita diversa.
    Grazie per essere passata ieri mi ha fatto piacere!
    Sara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io amo le storie troppo dolci, ma questo ha un 'qualcosa' che me l'ha fatto piacere c:

      Elimina
  3. OMG, anch'io sono una Corvonero, quindi siamo compagne di Casa (pacche fraterne sulle spalle)!!!

    Tutto ciò che sappiamo dall'amore è dolcissimo*-* Anch'io voglio imparare a fare slam (e conoscere Will, aehm).
    Cooomunque, pure io feci le ore piccole a leggerlo, un'unica tirata che mi ha trovata lacrimante ma felice:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Compagna qua la mano!
      <3

      Will è perfetto, ma questo già l'ho detto no? xD

      Elimina
  4. Pure io sono contro l'innamoramento lampo, è una cosa assolutamente non credibile per me.
    Ma vista la recensione così accorata, non posso che mettere questo - e probabilmente anche tutti gli altri della Hoover - in wishlist.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È l'unico aspetto negativo del libro, il resto è bellissimo **

      Elimina
  5. Uhhhhh ho perso il treenooooo :( lacrime a fiumi! Sia per il treno che per questo libro, intenso! ❤️

    RispondiElimina
  6. Grazia tu non immagini quanto mi hai incuriosita con questa recensione! Questo libro deve essere mio! Sono d'accordo con te, anche io non amo molto gli innamoramenti lampo, preferisco sia tutto più naturale e credibile ma voglio leggere questo libro ^_^

    RispondiElimina
  7. Davvero hai preferito il secondo volume? Per me Slammed è imbattibile! Comunque leggere la tua recensione è stato un po' come riprendere in mano il libro e macinare in un batter d'occhio pagine su pagine, che gran voglia di rileggerlo ho adesso *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, intendevo Slammed! Mi son spiegata male ^^'

      Elimina
  8. Ciao Grazia! Il primo libro mi è piaciuto moltissimo, sempre in stile drammatico e romantico ormai firma della Hoover, ma il secondo l'ho trovato un po' sottotono, sebbene mi sia comunque piaciuto abbastanza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, lo credo anch'io, non mi ha colpito come il primo.

      Elimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥